Approfondimento #12

Bilancio Sociale per un Marketing Sostenibile

L’aumento esponenziale della sensibilità ambientale e sociale da parte di consumatori ed aziende è ormai un dato di fatto e questa tendenza ha già influenzato i modelli di comunicazione.

Stiamo parlando della comunicazione sostenibile (comunicazione dell’immagine sociale, economica e ambientale di aziende o istituzioni volta alla sensibilizzazione di comportamenti maggiormente responsabili) veicolata attraverso quello che viene chiamato il marketing sostenibile (valorizzazione e promozione della comunicazione sostenibile).

consumatori attenti e consapevoli sono in netta crescita, non cercano più le sole informazioni sul prodotto/servizio, ma fanno attenzione al “chi” produce e al “come”, preferendo l’azienda impegnata sul fronte ecologico, sociale ed etico.

Qual è il primo passo che un’azienda deve compiere per raggiungere e conquistare il consumatore consapevole?

La redazione del bilancio di sostenibilità.

Il bilancio di sostenibilità o sociale è un documento annuale che si affianca al bilancio d’esercizio e che raccoglie tutte quelle attività inerenti alla condotta sociale, ambientale ed economica della propria azienda. Si rivolge agli stakeholders: clienti, dipendenti, fornitori, enti, collettività e tutti i portatori di interessi.

A tali attività va data massima diffusione con una promozione mirata, coordinata, continuativa e sopratutto stilisticamente accattivante, attraverso:

  • sezione del sito dedicata
  • sezione del blog aggiornata
  • newsletter periodiche
  • post sui social network

Perchè fare marketing sostenibile?

Perchè comporta il realizzarsi di significativi benefici per l’azienda, tra i quali:

  • incrementare il valore dell’azienda agli occhi degli stakeholders (brand equity, awareness);
  • innalzare la fedeltà degli stakeholders (brand loyalty);
  • aumentare le vendite implementando il portfolio clienti.

Come fare marketing sostenibile?

Per quanto riguarda le fasi in cui si articola l’attività, cominceremo con un brief iniziale e con un sopralluogo tecnico volto a conoscere le politiche e gli interventi sociali, ambientali ed economici dell’azienda, per poi redigere un’analisi accurata elaborando tutti i dati raccolti in un documento integrato, informato e informativo.

In seguito procederemo con la parte di promozione del bilancio redatto, tramite la diffusione in tutti i canali di cui l’azienda dispone (creandone anche di nuovi se necessario).

Trasforma la sostenibilità da etica a strategia di business: dal vantaggio collettivo al vantaggio competitivo!

Un esempio di marketing sostenibile

Cardinalini